Logo per la stampa
Portale della Provincia Autonoma di Trento
Lunedì 18 Ottobre 2021
carattere » Imposta la dimensione del carattere predefinita Imposta la dimensione del carattere grande Imposta la dimensione del carattere molto grande

Provincia Autonoma di Trento - Urbanistica

 
 
 
 

Modello della domanda di autorizzazione per gli interventi in aree con penalita' elevate (P4), aree con penalita' medie (P3) e aree con altri tipi di penalita' (PRV) [2021]

(Norme di attuazione del PUP - Allegato B della l.p. 27 maggio 2008, n. 5, articoli 15-16-18) [01.01.2021]

Per alcuni di tali interventi (cfr. NdA PUP e Delibera n° 1307 del 4/9/2020) è necessaria l'autorizzazione provinciale che è rilasciata nell'ambito della conferenza di servizi, convocata, a partire dal 1° febbraio 2021, dal Servizio Urbanistica e tutela del paesaggio; a detta conferenza partecipano le strutture competenti per le diverse tipologie di pericolo riferite all'intervento previsto.
L'autorizzazione della Provincia di cui all'articolo 15, comma 3 e all'articolo 16, comma 3 delle norme di attuazione del PUP, è richiesta dall'interessato in via preventiva ai fini della presentazione del titolo edilizio, della comunicazione o della domanda di accertamento di conformità urbanistica per opere pubbliche di competenza delle comunità o dei comuni. Analogo procedimento vale per l'autorizzazione degli interventi di deroga urbanistica di competenza comunale.

La richiesta di autorizzazione è presentata al Servizio Urbanistica e tutela del paesaggio tramite il modulo appositamente predisposto e deve essere corredata da uno studio di compatibilità in formato digitale e il progetto dell’intervento in formato digitale (entrambi i documenti devono essere firmati digitalmente)

L'autorizzazione - che ha efficacia ai soli fini della compatibilità con la Carta di sintesi della pericolosità - viene rilasciata con determinazione del Dirigente del Servizio Urbanistica, il quale provvede ad acquisire i pareri delle strutture provinciali competenti in materia di pericolosità anche mediante la convocazione della conferenza di servizi ai sensi dell'articolo 16 della l.p. n. 23/1992.

Il termine del procedimento per il rilascio dell'autorizzazione della Provincia di cui all'articolo 15, comma 3 e all'articolo 16, comma 3 delle norme di attuazione del PUP, è stabilito in 90 giorni.

 

 
Modulistica:
 
 
note legali | Intranet | scrivi al gruppo portale | Cookie Policy