Logo per la stampa
Portale della Provincia Autonoma di Trento
Martedì 16 Luglio 2019
carattere » Imposta la dimensione del carattere predefinita Imposta la dimensione del carattere grande Imposta la dimensione del carattere molto grande

Provincia Autonoma di Trento - Urbanistica

 
 
 
 

Contributo di Concessione (FAQ)

(6 febbraio 2014 - 3 faq)

1)  Quali sono le modalità di applicazione dell’articolo 117, comma 3, della legge urbanistica provinciale ai fini del riconoscimento dell’esenzione dal contributo di concessione per la prima abitazione? [#32]

L’attuazione del comma 3 dell’articolo 117 richiede delle disposizioni attuative per l’individuazione delle modalità specifiche di applicazione delle norme in materia di edilizia abitativa agevolata alla materia del contributo di concessione. Fino all’approvazione da parte della Giunta provinciale di tali criteri, continuano ad applicarsi le disposizioni dell’articolo 111, commi 2, 3 e 4, della legge provinciale 5 settembre 1991, n. 22, ai sensi dell’articolo 150 della legge urbanistica provinciale n. 1 del 2008.

[risposta corretta il 26 ottobre 2010]

 

2) Alla luce della nuova definizione di SUL (Superficie Utile Lorda), nei casi in cui si sia in presenza di un intervento di  ristrutturazione edilizia che preveda la demolizione e ricostruzione fedele di un edificio a fini residenziali, si può considerare acquisita la SUL preesistente, tenuto conto dell’eventuale cambio di destinazione d’uso, ai fini della determinazione del contributo di concessione ? [#102]

SI.   Nulla è cambiato nelle modalità di calcolo del contributo di concessione nel caso di demolizione con ricostruzione, se non l’applicazione del criterio della SUL in metri quadrati, anziché del volume in metri cubi. Andrà dunque applicato, ai fini della determinazione dell’aumento del carico urbanistico, l’articolo 47 del regolamento d’attuazione della l.p. 1 del 2008. Rimane comunque fermo che non si considera acquisita la SUL preesistente, con la conseguente necessità di corrispondere per intero il contributo dovuto, nell’ipotesi in cui il volume esistente da demolire risulti dismesso rispetto alla sua originaria destinazione d’uso.

[ faq aggiunta il 6 febbraio 2014]

 

3) Ai fini del computo del contributo di concessione, stante la nuova definizione di SUL recata dall’Allegato 1 alla deliberazione della Giunta provinciale n. 2023 di data 3 settembre 2010, le tettoie, a prescindere dalla destinazione, costituiscono SUL e dunque sono soggette a pagamento ? [#104]

SI, la definizione di SUL non contempla tra le esclusioni le tettoie, ma si riferisce alla somma delle superfici di tutti i piani con esclusione degli interrati, dei sottotetti privi dei requisiti di altezza richiesti per l’abitabilità, dei porticati al piano terreno e dei balconi - anche se rientranti - purché aperti su almeno un lato, nonché dei vani scala esterni aperti. Ne consegue che la realizzazione di una tettoia determina un aumento di carico urbanistico con relativo calcolo del contributo secondo la categoria di appartenenza.

[ faq aggiunta il 6 febbraio 2014]

 

 
 
 
note legali | Intranet | scrivi al gruppo portale | Cookie Policy