Logo per la stampa
Portale della Provincia Autonoma di Trento
Mercoledì 21 Agosto 2019
carattere » Imposta la dimensione del carattere predefinita Imposta la dimensione del carattere grande Imposta la dimensione del carattere molto grande

Provincia Autonoma di Trento - Urbanistica

 
 
 
 

Riqualificazione architettonica e ambientale degli edifici esistenti

(art. 15 della L.P. 4/2010)

            La legge prevede una misura straordinaria per gli anni 2010-2014 di agevolazione per la riqualificazione architettonica degli edifici esistenti. Per gli edifici residenziali di almeno 15 anni, che non ricadono negli insediamenti storici o fra i beni ambientali e/o culturali, sono consentiti interventi di sostituzione edilizia e di demolizione e ricostruzione, riconoscendo un incremento della volumetria esistente nella misura del 15 per cento. L' aumento si somma all'incremento volumetrico ottenibile con gli interventi in materia di risparmio energetico sopra citati.

            Un ulteriore beneficio volumetrico del 10 per cento viene attribuito qualora l'intervento di riqualificazione architettonica assicuri l'assegnazione di alloggi in affitto a canone moderato. I soggetti interessati devono presentare apposita domanda di intervento alla Provincia entro il 31 dicembre 2014 agli uffici territoriali del Servizio Urbanistica. Gli sportelli territoriali trasmetteranno copia del progetto al Comune interessato e al Servizio Urbanistica e tutela del paesaggio della Provincia. Il Comune dovrà pronunciarsi entro 60 giorni, previa pubblicità all'albo comunale, mentre il Servizio Urbanistica e tutela del paesaggio si esprimerà entro i successivi trenta giorni. Il Comune renderà un parere vincolante sotto il profilo urbanistico, il Servizio provinciale si esprimerà dal lato architettonico, anche rilasciando l'autorizzazione paesaggistica. In sequenza la Giunta provinciale approverà l'elenco dei progetti esaminati da Comuni e Servizio, riconoscendo, conseguentemente, tutte le agevolazioni sopra descritte, posto che la delibera ha effetto di variante urbanistica. La norma prevede anche misure di messa in mora dell'amministrazione comunale in caso di inerzia.

            Per i progetti che rientrano nella procedura straordinaria di riqualificazione architettonica è previsto il dimezzamento, da 60 a 30 giorni, dei termini per l'ottenimento della concessione edilizia, secondo le nuove modalità di cui sopra.

avviso importanteATTENZIONE !
il termine per la presentazione delle domande e' scaduto il 31 dicembre 2014.

 


 

Provvedimenti:

  • DELIBERA della Giunta provinciale n. 2712 di data 20 dicembre 2013
    "Proroga del termine per la presentazione delle domande di agevolazione per la riqualificazione architettonica degli edifici di cui all'art. 15 della legge provinciale 3 marzo 2010, n. 4 (modifica della deliberazione n. 1531 dd. 25 giugno 2010)."

  • DELIBERA della Giunta provinciale n. 566 di data 28 marzo 2013
    "Approvazione dei moduli di domanda relativi ad alcuni procedimenti amministrativi di competenza del Servizio Urbanistica e tutela del paesaggio, previsti dalla L.P. 4 marzo 2008, n. 1 e dall'art. 15 della L.P. 3 marzo 2010, n. 4.."

  • DELIBERA della Giunta provinciale n. 2917 di data 27 dicembre 2012
    "Legge provinciale 3 marzo 2010, n. 4 (Modificazioni della legge urbanistica provinciale, altre disposizioni in materia di incentivazione dell'edilizia sostenibile, semplificazione in materia di urbanistica e riqualificazione architettonica degli edifici esistenti, modificazione della legge provinciale sui lavori pubblici, modificazione della legge provinciale sul commercio e modificazione della legge provinciale 14 aprile 1998, n. 5 - Disciplina della raccolta differenziata dei rifiuti) - articolo 15: Modifica alla deliberazione della Giunta provinciale n. 1531 di data 25 giugno 2010 di proroga dei termini per la presentazione delle domande."

  • DELIBERA della Giunta provinciale n. 2239 di data 19 ottobre 2012
    "Criteri per l'applicazione dell'esonero totale dall'obbligo di corresponsione del contributo di concessione, ai sensi dell'art. 15, comma 4, della legge provinciale n. 4 del 2010 (Misure straordinarie di agevolazione per la riqualificazione architettonica ambientale degli edifici esistenti)."
    | Allegato | Criteri

  • DELIBERA della Giunta provinciale n. 1858 di data 26 agosto 2011
    "Ulteriori disposizioni urgenti di attuazione della legge urbanistica provinciale 4 marzo 2008, n. 1 e della legge provinciale 3 marzo 2010, n. 4."

  • DELIBERA della Giunta provinciale n. 1531 di data 25 giugno 2010 e s.m.
    "Determinazione degli indici edilizi volti a favorire l'uso di tecniche di edilizia sostenibile, anche per il calcolo del contributo di concessione, ai sensi dell'articolo 86 della legge urbanistica provinciale 4 marzo 2008, n. 1, come modificato con l'articolo 1 della legge provinciale 3 marzo 2010, n. 4, nonché approvazione del modello di domanda, della documentazione da presentare e altre disposizioni attuative ai fini del riconoscimento delle agevolazioni urbanistiche previste dall'articolo 15 della legge provinciale n. 4 del 2010 medesima. "
    | Allegato 1 | Criteri di scomputo dagli indici edilizi di cui alla lettera A) del comma 3 dell'articolo 86 della L.p. 1/2008
    | Allegato 2 | Incrementi volumetrici delle superfici equivalenti in rapporto alla qualità del livello di prestazione energetica, per gli edifici che presentano prestazioni energetiche superiori a quella obbligatoria
    | Allegato 3 | Domanda di agevolazione per la riqualificazione architettonica e ambientale degli edifici esistenti

    (TESTO COORDINATO con le modifiche introdotte dalle deliberazioni della Giunta provinciale n. 1427 di data 1° luglio 2011 e n. 1858 di data 26 agosto 2011 ed il nuovo termine di presentazione delle domande fissato con deliberazione n. 2712 del 20 dicembre 2013)

 

(la deliberazione n. 1531/2010 e' stata pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione n. 27 del 6 luglio 2010, ed e' entrata in vigore il 7 luglio 2010)

 

Circolari:

  • Circolare dell'Assessore all'Urbanistica prot. n. 14883 di data 10 gennaio 2013
    "1) Legge provinciale 27 dicembre 2012, n. 25 <<Disposizioni per la formazione del bilancio annuale 2013 e pluriennale 2013-2015 della Provincia autonoma di Trento (legge finanziaria provinciale 2013)>>. Disposizioni in materia di urbanistica.
    2) deliberazioni della Giunta provinciale n. 2917 e 2918 del 27 dicembre 2012:
    proroga del termine per la presentazione delle domande di riqualificazione degli edifici di cui all'articolo 15 della l.p. n. 4 del 2010 e disposizioni in materia di distanze per gli interventi di conservazione dei beni archeologici."

  • Circolare del Servizio Urbanistica e tutela del paesaggio prot. n. 766199 di data 30 dicembre 2011
    "Legge provinciale 27 dicembre 2011, n. 18 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale 2012 e pluriennale 2012-2014 della Provincia autonoma di Trento (legge finanziaria provinciale 2012). Disposizioni in materia di urbanistica."
    (vedi sezione "Modifiche all'articolo 15 della l.p. n. 4 del 2010")

  • Circolare dell'Assessore all'Urbanistica, enti locali e personale prot. n. 506797 di data 31 agosto 2011
    "Deliberazione della Giunta provinciale n. 1858 del 26 agosto 2011. Ulteriori disposizioni urgenti di attuazione della legge urbanistica provinciale 4 marzo 2008, n. 1 e della legge provinciale 3 marzo 2010, n. 4."

  • Circolare dell'Assessore all'Urbanistica, enti locali e personale prot. n. 5749 di data 07 luglio 2010
    "Deliberazioni della giunta provinciale n. 1530 e n. 1531 del 25 giugno 1010. Approvazione delle disposizioni regolamentari di attuazione della legge urbanistica provinciale, delle disposizioni di attuazione della medesima legge in materia di misure di sostegno all'edilizia sostenibile e dell'articolo 15 della legge provinciale n. 4 del 2010 in materia di riqualificazione architettonica degli edifici."

  • Circolare dell'Assessore all'Urbanistica e Enti locali prot.n. 2049 di data 9 marzo 2010
    "Legge provinciale 3 marzo 2010, n. 4 <<Modificazioni della legge urbanistica provinciale, altre disposizioni in materia di incentivazione dell'edilizia sostenibile, semplificazione in materia di urbanistica e riqualificazione architettonica degli edifici esistenti, modificazione della legge provinciale sui lavori pubblici, modificazione della legge provinciale sul commercio e modificazione della legge provinciale 14 aprile 1998, n. 5 (Disciplina della raccolta differenziata dei rifiuti)>>"
    | Allegato | Illustrazione dei contenuti dei singoli articoli della Legge 4/2010


 



Modulistica:

  • Modello di domanda di agevolazione per la riqualificazione architettonica e ambientale degli edifici esistenti | Versione PDF 99 Kb | Versione DOC 151 Kb |    [UPDATE]

    (VERSIONE 2013 approvata con deliberazione n. 566 del 28 marzo 2013)
    (modello adeguato il 2 luglio 2013 a seguito dell'aumento dell'imposta di bollo da euro 14,62 ad euro 16,00 disposta dal 26 giugno 2013)
    (modulo aggiornato il 29 luglio 2014 con il nuovo indirizzo degli uffici del Servizio Urbanistica e tutela del paesaggio - Via Mantova 67 - 38122 Trento)



 

(pagina aggiornata il 29 luglio 2014 ed il 27 gennaio 2015)

 
Pagine correlate:
 
 
note legali | Intranet | scrivi al gruppo portale | Cookie Policy